fbpx

I bambini, specie tra i 2 ed i 6 anni, hanno spesso le adenoidi ingrossate.

Ma che cosa sono le adenoidi?

Le adenoidi sono tonsille, cioè tessuto linfatico che fa parte del sistema immunitario. Insieme alle altre tonsille formano l'anello di Waldayer.

Tutto ciò che introduciamo nel nostro organismo, come cibo e aria, passa attraverso questo anello.

I tessuti linfatici di questo anello sono un importante organo di difesa per i bambini.

Il loro compito infatti è quello di analizzare tutti i germi con cui entriamo in contatto e in caso di infezione producono anticorpi in cooperazione con altre strutture linfatiche più profonde (i linfonodi).

Le adenoidi si trovano dietro il naso nel rinofaringe e fino a 6 anni sono abbastanza voluminose anche in condizioni normali.

anellodiwaldayer

 

Ripetute infezioni acute alle prime vie respiratorie, come i raffreddori, possono farle aumentare di volume (ipertrofia adenoidea). L'ingrossamento del tessuto tende a diventare cronico e può impedire la respirazione nasale (naso chiuso) e bloccare il canale che porta l'aria all'orecchio medio (tuba di Eustachio).

 

Se invece diventano anche la sede di un'infezione cronica o sub-acuta, oltre a essere ingrossate, sono anche infiammate (adenoidite). In questo caso il sintomo del naso chiuso può essere assente, ma c'è una continua produzione di muco-pus che cola verso la trachea e i polmoni.

 

Problemi alle adenoidi possono essere la causa di molti disturbi come:

- calo di udito (ipoacusia)

- sordità

- otiti ricorrenti

- sinusiti

- bronchiti

- tosse persistente

- russamento notturno con episodi di apnee

- respirazione orale, che all'inizio causa infiammazioni alla gola, ma se continua per molto tempo può causare anche la deformazione del palato con conseguente malocclusione dei denti.

 

Molti genitori scoprono che il proprio figlio ha le adenoidi perché, soffrendo di uno di questi disturbi, il medico ha il sospetto di un problema alle adenoidi.

La diagnosi deve essere confermata da una visita specialistica. Solo un'indagine endoscopica e un esame dell'orecchio (esame impedenzometrico) permettono di capire se si tratta di adenoidi e il tipo di malattia adenoidea. Con una corretta diagnosi, il medico può prescrivere le cure giuste.

È inutile curare solo un'otite o una bronchite. Se non si risolve anche ciò che l'ha causata, ritornerà di continuo.

Ricordate anche che nella maggior parte dei casi il problema delle adenoidi è dovuto a virus che colpiscono le prime vie respiratorie, come il virus del raffreddore. In questi casi l'uso di antibiotici è poco logico e può essere dannoso per la salute del bambino.

 

Una buona notizia!

Le adenoidi iniziano a regredire spontaneamente dai 6-8 anni in poi, fin quasi a scomparire intorno ai 14 anni.

Ma fino a quel momento, per i genitori che hanno figli con disturbi causati da adenoidi ingrossate, la vita può essere un vero incubo.

 

Che cosa si può fare?

Come già detto, occorre una diagnosi corretta e seguire le cure prescritte dal medico.

Nella maggior parte dei casi, curando adeguatamente i bambini in inverno, si arriva alla guarigione nel periodo estivo.

 

L'haloterapia può essere d'aiuto?

L'azione del sale aiuta a sfiammare i tessuti in modo naturale e non interferisce con eventuali cure farmacologiche prescritte dal medico, perché il sale non è un farmaco. Il sale genera una pressione osmotica che drena l'acqua dai tessuti con cui entra in contatto. Agisce in base ad un principio chimico-fisico e non farmacologico.

 

Ci sono molte altre azioni che svolge il sale.

Scoprile in questo articolo >

 

L'ideale però sarebbe fare prevenzione, in modo da evitare il ripetersi continuo di infezioni che possono portare vostro figlio ad avere adenoidi ipertrofiche.

 

Se vuoi sapere che cosa ci protegge dalle infezioni e cosa puoi fare per evitarle, leggi questo articolo:

il sistema immunitario >

 


Bibliografia/Fonti:

- https://www.sergioalbanese.it/le-malattie-orl/sezione-pediatrica/i-bambini-e-le-adenoidi/
- https://www.idoctors.it/patologia-adenoidi-26510
- https://alimentazionebambini.e-coop.it/malattie-infantili/adenoidi-nei-bambini-sintomi-e-rimedi-efficaci/#gref

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy