fbpx

L'arrivo dell'autunno segna per molti l'inizio di un periodo tormentato dai malanni di stagione, specie per chi ha i bambini che vanno al nido.

Si comincia con i raffreddori, poi si passa all'influenza, per continuare con le allergie in primavera.. non si finisce mai!

Sembra quasi inevitabile.  Ma se avete un po' di pazienza e continuare a leggere, scoprirete che non è necessariamente così.

 

In estate, quando iniziamo ad andare al mare, vi sarete sicuramente accorti che nei primi giorni e con i primi bagni il naso inizia a gocciolare. Questo è dovuto all'azione dell'acqua salata e di microparticelle di sale presenti nell'aria che respiriamo. Quindi vediamo quali sono le azioni che il sale svolge sulle nostre vie respiratorie.

 

Azioni del sale

- Fluidifica il muco, cioè favorisce l'eliminazione del ristagno di muco.

- Riduce l'edema, cioè aiuta a sfiammare i tessuti delle vie respiratorie e della pelle.

Riduce l'attività dei batteri

- Riduce la sensibilità alle sostenze allergiche

Modula il sistema immunitario

 

Quindi è chiaro che quando si inizia a fare l'haloterapia, l'azione del sale può stimolare sintomi come naso che cola e tosse, perché agisce in modo naturale, richiamando acqua dalla mucosa. Per questo non si può fare durante la fase acuta di una malattia respiratoria, altrimenti si rischierebbe di accentuare troppo i sintomi.

In oltre l'aerosol salino che si respira nelle nostre stanze del sale, è un sale micronizzato che viene erogato a secco e quindi riesce a raggiungere facilmente ogni zona dell'apparato respiratorio. La sua azione non si limita alle prime vie respiratorie, come avviene con il comune aerosol che si fa con la soluzione fisiologica. Ma agisce profondamente in ogni cavità, da quelle nasali e paranasali fino a quelle dell'orecchio medio, attraverso la tuba uditiva (tromba di Eustacchio), e poi in fondo fino agli alveoli polmonari, fluidificando ovunque ci sia ristagno di muco. Svolge la sua azione anche esternamente, sulla pelle e nell'orecchio esterno, attraverso il canale uditivo.

Se vuoi sapere quando è il momento giusto per iniziare a fare haloterapia, ti consiglio di leggere questo articolo:
Quando iniziare l'haloterapia >

 

C'è un'altra azione che svolge il sale sul nostro apparato respiratorio ed è sicuramente quella più importante. Ma per capire come funziona e perché è così importante, bisogna conoscere una parte poco nota del nostro sistema immunitario. Dovete sapere che sin dalla nascita siamo dotati di meccanismi di difesa capaci di impedire che avvengano le infezioni. Senza le infezioni, le malattie non possono svilupparsi. Quindi è vero che l'haloterapia può aiutare l'organismo a guarire, ma se invece di ammalarci e poi guarire, si potesse evitare proprio di ammalarci? Non sarebbe anche meglio?

Si tratta quindi di una vera azione di prevenzione, ma per capire come funziona è necessario conoscere meglio il nostro sistema immunitario, perciò ti consiglio di leggere anche questo articolo:

il sistema immmunitario >

 


Bibliografia/Fonti:

- https://www.sergioalbanese.it/il-nostro-sistema-immunitario/
- https://www.amicopediatra.it/crescita/come-aiutare-i-bambini-a-sviluppare-sistema-immunitario-forte-efficiente_igiene_sicurezza-e-prevenzione_sviluppo-fisico/
- https://www.sergioalbanese.it/i-consigli-dello-specialista/alimentazione/alimentazione-e-produzione-di-muco/
- https://www.vitalprogram.it/module/psblog/module-psblog-blog?id=6
- https://www.sinusitis-bronchitis.ch/it/atemwege/reinigung
- https://www.aspirina.it/sintomi-influenzali/raffreddore/
- https://www.sergioalbanese.it/le-malattie-orl/naso/il-raffreddore/
- https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/?term=halotherapy
- https://www.lucea-multimedica.it/benefici-dellaria-mare/
- http://www.ildottorzoccatelli.it/Pediatra/IlMare
- https://www.pneumologo-ballor.it/malattie/terapie-consigli/respirare-aria-mare-parere/

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy